Vespe e Calabroni

Vespe e calabroni sono imenotteri e hanno quindi due paia di ali. Sono molto simili nella forma, nei colori e nel comportamento, entrambi sono insetti sociali e formano nidi che possono arrivare a contenere centinaia di individui. La Vespula germanica è riuscita ad espandersi ed è diventata una specie infestante in Oceania e Sudamerica.

Lunghezza: Vespe 1,5 cm Calabroni 2-4 cm
Colore:

Quante specie esistono?

Se il termine Vespa viene normalmente utilizzato per indicare questi insetti che ben conosciamo, in termini scientifici "vespa" corrisponde al genere che si riferisce al calabrone. In Italia esistono 3 specie di calabroni, due sono autoctoni e uno invece che getta molta preoccupazione tra gli apicoltori in quanto specializzato predatore di api, la Vespa velutina. La Vespa velutina è anche molto pericolosa per l'uomo a causa degli enormi nidi che è in grado di costruire, solitamente in cima ad alberi difficilmente raggiungibili. Tra vespe e calabroni esistono circa 500 specie in tutto il mondo.

Colore e dimensione

Vespe (1,5 cm) e calabroni (2-4 cm) sono simili tra loro nella livrea, con colorazioni a strisce nere-marrone su sfondo giallo. Le vespe possono essere confuse con le api le quali però sono più tozze, con colorazione più sull'arancione e leggermente pelose. Il termine calabrone viene spesso impropriamente attribuito al Bombo che è peloso, nero e con due strisce giallo-arancioni o all’ape legnaiola (Xylocopa) che è invece viola scuro.

Ciclo biologico

Vespe e calabroni formano nidi esposti ad un piano (Polistes spp) o a più piani racchiusi entro una struttura protettiva (Vespula spp e calabrone). In tutte le specie è la femmina fecondata che sverna e che in primavera inizierà la costruzione del nido che progressivamente crescerà e si popolerà di centinaia di operaie. Il ruolo riproduttivo è proprio della unica regina, anche se Polistes spp include specie in cui il nido è gestito da più regine.

Di cosa si nutrono?

Vespe e calabroni sono insetti predatori e la loro azione è molto utile per il contenimento di insetti dannosi. Sono però insetti opportunisti e apprezzano liquidi zuccherini, frutta matura, non disdegnando i banchi di pesce del mercato.

Dove vivono?

Polistes spp è la tipica specie mediterranea, che costruisce nidi visibili al di sotto di cornicioni, finestre o anche nelle siepi. Vespula e calabrone invece tendono a costruire il nido in siti nascosti, tipicamente i cassonetti delle tapparelle, intercapedini dei muri, canne fumarie, cavità d'albero. Spesso Vespula costruisce il suo nido nel terreno.

Grandi o piccole: cosa cambia?

Come per mosche e zanzare, gli adulti di imenotteri non possono crescere e quindi insetti di diversa dimensione sono indice del fatto che si tratta di specie diverse. Nel caso di vespe e calabroni, però, all'interno dello stesso nido si può osservare come la regina sia leggermente più grande delle operaie e come le operaie che provengono dalla prima deposizione di uova, e che sono state accudite direttamente dalla regina, siano più piccole delle operaie allevate da altre operaie.

Importanza sanitaria

Vespe e calabroni non trasmettono malattie ma sono comunque insetti di interesse sanitario. All'atto della puntura questi insetti iniettano un veleno che può causare reazioni allergiche anche serie. Anche in soggetti non sensibili, però, le punture possono causare problemi quando queste sono in numero elevato, il che non è infrequente: quando pungono, vespe e calabroni producono un ferormone che induce gli altri insetti della colonia a fare altrettanto.

Curiosità

Sebbene vespe e calabroni incutano molto timore, essi sono poco propensi a pungere e pertanto, quando ci ronzano attorno magari attirati dal panino con la marmellata, evitiamo di compiere movimenti bruschi o di colpirli perché l'insetto potrà sentirsi attaccato e reagire. Il discorso però cambia quando ci si avvicina al nido; le operaie lo difenderanno se ci avvicineremo troppo, per cui meglio starne lontani. Le vespe hanno un pungiglione liscio e quindi sono in grado di pungere più volte, a differenza delle api che l'hanno seghettato e che rimane quindi infisso nella pelle, strappando via i visceri dall'insetto che quindi morirà.

Prodotti per la casa consigliati

Vape Multinsetto Spray
Multinsetto
Spray
400 ml
Vape Vespe Spray
Vespe
Spray
400 ml
Vape Vespe Nidi
Vespe Nidi
Spray
400 ml

Prodotti per la persona consigliati

Vape Derm Gel Dopopuntura Herbal
Gel
Dopopuntura
10 ml
Vape Derm Gel Dopopuntura 100% Origine Vegetale
Gel
Dopopuntura
10 ml

Scopri di più
anche su

Tafani
Tafani
Mosche
Mosche
Formiche
Formiche